Ritorna all'archivio

Ho un marchio registrato e mi sono accorto da poco che un’azienda utilizza un indirizzo internet uguale al mio marchio. Posso impedirglielo e soprattutto posso ottenere il dominio a mio favore?

La titolarità di un marchio registrato, in effetti, conferisce la possibilità di impedire ad altri di utilizzare quello stesso nome nella corrispondenza ed in qualsiasi altro uso di tipo commerciale, incluso l’utilizzo in internet. Al riguardo ci sono molte sentenze che confermano questa impostazione e solo tre di diverso avviso, per cui anche agendo in giudizio per impedire l’uso del nome all’impresa, si potrebbe comunque ottenere ragione. Tuttavia, esiste una forma molto più semplice per raggiungere il risultato voluto, ovvero quella di rivolgersi direttamente ad un Ente Conduttore, ovvero ad uno studio autorizzato dal Registro a decidere chi abbia diritto o meno ad ottenere un certo nome. Questo tipo di procedura non comporta l’inizio di una vera e propria causa, bensì è un modo alternativo, interno alla procedura, di risolvere il conflitto, in tempi più rapidi e ad un costo molto inferiore. Importanti chiarimenti sulla Procedura di riassegnazione sono contenuti nella pagina http://www.nic.it/NA/maps. Se invece per “indirizzo internet” si intende non un nome a dominio, quale ad esempio www.ferrari.it o www.sport.it ma un altro tipo di indirizzo, ad esempio www.tiscalinet.it/ferrari o un indirizzo e-mail di posta elettronica, allora non è possibile rivolgersi ad un Ente conduttore, ma si dovrà necessariamente ricorrere ad un giudice. In questo secondo caso però, essendo la situazione molto meno grave, è più conveniente iniziare diffidando la controparte o avvisandola di quanto sta accadendo e del diritto esclusivo ad utilizzare il nome, invitandola a toglierlo ed a non servirsene.