Ritorna all'archivio

Il Copyright delle mappe stradali

Si possono utilizzare liberamente le immagini delle mappe stradali?

Le mappe stradali e le cartine sono coperte da diritti per cui il loro utilizzo non è affatto libero ma occorre sia un’autorizzazione da parte del legittimo titolare sia il pagamento del relativo canone. Di solito i diritti che devono essere pagati per poter utilizzare una cartina ufficiale sono anche piuttosto elevati, per cui è bene prima accordarsi con l’ente che le fornisce per potere stabilire una cifra che possa essere ragionevole in base all’utilizzo che se ne vuole fare.

Viceversa, se si utilizzano cartine realizzate in modo fantasioso, disegnate per proprio conto sulla base di mappe già esistenti, in questo caso la realizzazione personale evita il pagamento dei suddetti diritti ma comporta un lavoro ed un impegno che deve essere considerato. Scaricare immagini e mappe qua e là sul web, scansionarle e riprodurle nel proprio sito può costare caro, in quanto se qualcuno dei titolari legittimi di quell’immagine si accorge dell’uso di materiale di sua proprietà potrebbe avanzare delle richieste pesanti nei confronti del titolare del sito stesso.

Come linea di principio, quasi tutte le immagini e le realizzazioni grafiche che si trovano sul web sono coperte da copyright e pertanto non è mai consigliabile appropriarsene, specie se si intende riprodurle all’interno di un’altra pagina web. In certi casi potrebbe forse essere più intelligente fare un link al sito che contiene la mappa in quanto, nonostante alcune sentenze contrarie, una recente sentenza statunitense ha definito del tutto lecito questo tipo di link che consente di poter fornire al visitatore informazioni provenienti da più parti senza violare i diritti di copyright.