Tutela il tuo marchio

Scopri perché conviene registrare un marchio con Ufficiobrevetti.it! 


Da quasi 30 anni i professionisti di Ufficiobrevetti.it aiutano privati, start up e aziende consolidate a depositare e proteggere i propri marchi in modo ottimale.

Il nostro team è formato da consulenti e mandatari marchi che ti seguiranno in tutti gli step di deposito del marchio. Inoltre, rivolgendoti a Ufficiobrevetti.it, al tuo fianco potrai avere avvocati con esperienza pluriennale nel settore, pronti ad assisterti in caso di contraffazioni o attività di concorrenza sleale.

Perché registrare un marchio?

Il marchio, specialmente al giorno d’oggi, assume un’importanza fondamentale sul mercato. Molto spesso infatti è il fattore decisivo che convince il potenziale cliente a scegliere di acquistare un determinato prodotto o servizio.
Se hai iniziato da poco la tua attività, o hai un’azienda già avviata, registrare un marchio ti aiuterà a:

  • distinguerti dai competitor;
  • difenderti più facilmente da contraffazioni;
  • accrescere la fiducia che i consumatori ripongono nel tuo brand;
  • mettere al sicuro un asset che nel tempo potrebbe aumentare il suo valore economico.

Consiglio: nel form indicaci dove vuoi registrare il tuo marchio e i prodotti e/o servizi di tuo interesse. Questo ci aiuterà a fornirti un preventivo nel minor tempo possibile.

Richiedi la valutazione

Per depositare un brevetto, registrare un marchio, un design o un software, tutelare la tua idea o difendere un tuo diritto, compila i campi e ricevi assistenza specializzata.

Dott.ssa Giulia Mugnaini

Vuoi parlare con un nostro operatore?

Lunedì-Venerdì, 09:00-18:00

Quanto dura la registrazione di un marchio?

La registrazione del marchio ha una validità di 10 anni dalla data di deposito, al termine dei quali potrà essere rinnovata per altri 10 anni e così via, fino a quando lo desideri.
Il tempo è prezioso: prima si deposita il marchio, prima saremo in grado di difenderlo. Ecco perché registrare un marchio è fondamentale.

Compila oggi stesso il nostro form di richiesta su questa pagina e inizia subito a tutelarti!

DEPOSITOMarchio ItalianoMarchio EuropeoMarchio InternazionaleMarchio stato Estero Extra-UE
Dove è tutelato?in ItaliaIn tutta l’Unione Europea (compresa l’Italia)Negli Stati indicati nella domandaNei confini nazionali dello Stato di interesse
Quanto dura la protezione?10 anni10 anni10 annidipende
In quanto tempo depositiamo il marchio?7 gg7 gg7 gg7 gg
Quanto tempo occorre per ottenere la registrazione?12 mesi*6 mesi*dipendedipende
*tempistiche indicative in assenza di opposizioni, rilievi e contestazioni.

Come si registra un marchio? I 5 step principali

La registrazione di un marchio conta poche fasi ma tutte di fondamentale importanza.
Per questo è sempre consigliabile affidarsi a un esperto, che ti aiuterà a districarti tra termini tecnici, burocrazia e informazioni poco chiare. 
Ecco qui un elenco dei 5 principali step da seguire in cui ti assisteremo per la registrazione di un marchio.

  1. Verifica marchio (ricerca di anteriorità – step consigliato);
  2. Scelta della tipologia di marchio da registrare;
  3. Scelta delle classi;
  4. Scelta del territorio;
  5. Deposito del marchio.

1) Come verificare se un marchio è registrato? La ricerca di anteriorità

Prima di procedere con il deposito, è decisamente consigliato effettuare una ricerca di anteriorità. Attraverso la verifica marchio è infatti possibile individuare marchi già registrati simili e/o uguali al tuo. 
Questo step non è obbligatorio, ma è molto importante. 

L’errore più comune in questa fase è quello di procedere per tentativi, in modo amatoriale, effettuando ricerche parziali. Ciò avviene quando, per esempio, ci si basa su banche dati che contengono soltanto marchi registrati a livello nazionale, ma non negli altri stati. Oppure quando si prendono in considerazione solo i marchi identici, ma non quelli simili. 
Questi errori potrebbero portare al rifiuto della registrazione, a opposizioni in sede di deposito, oppure a una richiesta di risarcimento danni da parte dei proprietari dei marchi simili e/o uguali.

Non rischiare di mettere in pericolo il tuo business. Affidati a Ufficiobrevetti.it: il nostro team  saprà svolgere la ricerca di anteriorità più adatta per procedere alla registrazione del marchio in sicurezza. 

2) Tipologie di marchio

Scegliere la tipologia di marchio da registrare è uno step molto importante da definire prima di iniziare la procedura di deposito.
Si possono registrare principalmente tre diverse tipologie di marchio:

  • Marchio verbale (o denominativo)
  • Marchio figurativo
  • Marchio composto

Di seguito entriamo nel dettaglio delle singole tipologie.

Marchio verbale

Il marchio verbale è un marchio senza parte grafica, formato semplicemente da una o più parole. Un esempio? Registrando la parola “Nike” come marchio verbale si ottiene la tutela della parola a prescindere dalla grafica utilizzata.

Marchio figurativo

Il marchio figurativo è quello che comunemente viene chiamato logo ed è formato solamente da una parte grafica. Tornando al nostro esempio della Nike, se registriamo solo il famoso “baffo” come marchio figurativo, nessuno potrà riprodurre quel segno grafico, ma non saremo tutelati per quanto riguarda l’utilizzo senza autorizzazioni della scritta “Nike”.

Marchio composto

Dall’unione di parole e logo si ottiene infine il marchio composto. Registrando un marchio comprendente la scritta “Nike” e il segno grafico del “baffo”, si tutela l’abbinamento dei due elementi. Il marchio composto è consigliato nel caso in cui il marchio sia utilizzato sempre con i due elementi insieme.
Il costo della registrazione del marchio non cambia in base alla tipologia. Tuttavia questa scelta è molto importante perché da essa deriva la tipologia di tutela su cui potremo contare.

3) Le classi

Le classi sono le categorie merceologiche di prodotti e/o servizi per cui vogliamo tutelare il nostro marchio.
Un esempio? Se registriamo un marchio di moda, la nostra classe di riferimento sarà quella dell’abbigliamento.

La difficoltà risiede nel trovare tutte le classi di cui abbiamo bisogno prima di procedere con il deposito. Infatti non sarà possibile aggiungerle in seguito, se non procedendo con un nuovo deposito marchio.
Può infatti capitare che nella domanda di deposito di un marchio di abbigliamento non venga inserita la classe relativa ad accessori quali borse, zaini e pelletteria. Eppure quel marchio viene effettivamente utilizzato anche per vendere quei prodotti.

Affidandoti ai nostri professionisti riuscirai a capire quali sono le classi giuste per proteggere in modo strategico i tuoi asset.

4) Il territorio

Scegliere dove tutelare il marchio è un altro step da non sottovalutare. Il marchio infatti è tutelato solo nello Stato o negli Stati in cui è registrato. 

Deposito Marchio Italiano

Il deposito di un marchio in Italia fornisce una tutela entro i confini nazionali del territorio italiano. Si tratta della soluzione ideale per tutti quei brand che operano esclusivamente in Italia.

Tempistiche: solitamente si ottiene la registrazione entro 12 mesi dal deposito.

Deposito Marchio Europeo

Il deposito di un marchio Europeo è una tutela valida in tutti i Paesi dell’Unione Europea. Questo deposito è l’ideale per chi ha un business che coinvolge più Paesi Europei.

Tempistiche: solitamente si ottiene la registrazione entro circa 6 mesi dal deposito.

Deposito Marchio Internazionale

Il termine internazionale può trarre in inganno. Il marchio internazionale infatti non è un marchio valido in tutto il mondo, ma si riferisce a una procedura che permette di depositare il marchio in più Stati di interesse attraverso una sola domanda.
Se sei interessato ad un marchio internazionale, considera che per procedere sarà necessario depositare prima un marchio di “base”, generalmente italiano oppure europeo.

Tempistiche: tempi di registrazione e costi dipendono dai Paesi scelti, oltre che dal numero di classi.

5) Deposito: quanto costa registrare un marchio

Il costo della registrazione di un marchio varia in base a due fattori:

  • il numero delle classi;
  • il territorio nel quale viene registrato.

Chiedersi quanto costa registrare un marchio prima di aver correttamente sviscerato questi punti potrebbe essere controproducente.
È perciò importante avere le idee chiare su come verrà utilizzato il marchio, a livello di prodotti e servizi e di territorio. 
Contattaci e ti aiuteremo a trovare la soluzione giusta per te. 

Vuoi richiedere una valutazione o parlare con un nostro operatore?

Compila il form, i nostri professionisti sono a tua disposizione

Vuoi depositare il tuo brevetto o registrare il marchio?

Richiedi la Valutazione per avere
  • L'analisi della tua creazione
  • L'indicazione della tutela più efficace
  • Il preventivo della pratica